Caricamento

attendere un momento

Come vestirsi per fare rafting

Il rafting è uno sport emozionante e coinvolgente ma per poter vivere le sue emozioni non basta soltanto avere tanta adrenalina. Prima di salire sulla canoa è bene sapere con certezza cosa indossare, evitando l’abbigliamento non adatto.

Scegliere fra diversi indumenti e calzature, di vario materiale e tessuto, munendosi di accessori, non è semplice, soprattutto per chi si appresta al rafting per la prima volta.

Scopriamo insieme cosa è indispensabile indossare per affrontare le rapide, in una sana giornata di divertimento e in tutta sicurezza.

Gli indumenti adatti al rafting

Vestirsi a strati è il primo consiglio che diamo, senza ombra di dubbio, a chi si appresta per fare rafting. Utile è indossare un costume da bagno al posto della biancheria intima. Una maglia termica è l’ideale per trattenere il calore, soprattutto per chi soffre il freddo in maniera particolare.

L’indumento assolutamente indispensabile da indossare è una tuta in neoprene, l’unico materiale capace di assicurare la completa impermeabilità. Questo capo permette libertà nei movimenti, non fasciando o comprimendo il corpo, essendo realizzato con uno speciale tessuto caratterizzato dalla presenza di trame elastiche. La muta in neoprene è facilmente reperibile nelle attività commerciali di articoli sportivi. Va benissimo anche se avete a disposizione una muta da sub, confezionata con lo stesso materiale resistente all’acqua.

Suggeriamo inoltre di mettere sopra la muta una giacca impermeabile, in modo da ripararsi dagli immancabili spruzzi durante la traversata in canoa, comunque piacevoli e divertenti.

Infine, ma non per ultimo, non dimentichiamoci dei piedi. Occorre indossare dei comodi calzini in tessuto tecnico, evitando quelli di cotone che potrebbero bagnarsi e trattenere l’umididità. Completare il tutto con un buon paio di scarpe per il trekking, adattissime anche per questo sport in canoa.

Da evitare assolutamente indumenti in cotone che non solo si bagnano con facilità ma disperdono anche il calore. Consigliamo proprio per questo di indossare al posto della biancheria intima un cotone in fibra sintetica, capace di mantenere adeguata la temperatura corporea, causa di bruschi raffreddamenti.

Accessori a corredo dell’abbigliamento da rafting

Per prevenire qualsiasi imprevisto e iniziare la propria avventura in totale sicurezza, consigliamo di infilare sopra tutto un pratico e leggero giubbotto salvagente.

Altro accessorio che riteniamo del tutto indispensabile è il casco per la testa. Molto utile per proteggersi da urti che possono avvenire durante la traversata o per eventuali rami sporgenti lungo il corso d’acqua.

Chi si appresta a iniziare l’esperienza di rafting ma non è munito dell’occorrente, non deve preoccuparsi. Le attività che offrono esperienze sportive su canoa mettono sempre a disposizione degli utenti, adulti e bambini, il corredo indispensabile per trascorrere una giornata divertente in canoa, a contatto con la natura.

Dalle nostre esperienze con questo sport suggeriamo inoltre di passare sul viso e sulle parti esposte una buona dose di crema solare, in modo da evitare eventuali arrossamenti della pelle. Uno zainetto con l’occorrente per la doccia, bagnoschiuma, accappatoio o asciugamano, sono anche degli optional che è bene avere con sè, oltre ovviamente al vestiario da ricambio.

Altro? Una bottiglietta di acqua è fondamentale, mentre un paio di guanti e un berretto con visiera sono altri accessori considerati utili per questa esperienza sportiva.

Consultando il sito web di “www.umbriaraftingecanoa.it” è possibile avere ulteriori informazioni utili per vivere un’avventura divertente con il rafting in Umbria, uno sport capace di regalare esperienze indimenticabili.