Caricamento

attendere un momento

Come prendersi cura dei propri denti e delle proprie gengive

I denti sono molto importanti perché la loro funzione non è solo quella della masticazione, ma sono fondamentali anche per l’uso della parola.

Denti sani e curati sono importanti anche per la vita sociale, infatti un bel sorriso e una bocca curata influenzano positivamente il modo di relazionarsi agli altri e la propria autostima.

La corretta igiene orale

Una corretta igiene orale, controlli medici periodici e la giusta alimentazione sono la chiave della salute dentale.

La pulizia quotidiana del cavo orale è fondamentale, ma anche l’alimentazione gioca un ruolo centrale, infatti gli zuccheri presenti in molti alimenti possono provocare carie e infiammazioni.

Proprio per questo motivo non bisogna mai dimenticarsi di lavare i denti, è importante acquisire questa abitudine sin dalla tenerà età, al fine di garantire la salute dei denti.

Si consiglia di lavare i denti tre volte al giorno, o almeno dopo ogni pasto.

La corretta igiene orale si ha attraverso l’uso del filo interdentale, spazzolino e dentifricio e collutorio.

Proprio il filo interdentale spesso viene ignorato, invece è uno strumento importantissimo per rimuovere i residui di cibo che si incastrano tra i denti. Il consiglio degli esperti è di utilizzare il filo interdentale prima del lavaggio con lo spazzolino.

È proprio lo spazzolino l’alleato numero uno per la quotidiana pulizia del cavo orale. Lo spazzolino può essere tradizionale, oppure elettrico.

L’utilizzo sostanzialmente non cambia, solamente quello elettrico consente un maggiore numero di oscillazioni al minuto.

Lo spazzolino va sostituito ogni due mesi, così come la testina rotante di quello elettrico.

Lo spazzolino deve avere setole di media durezza, il lavaggio dovrebbe durare almeno tre minuti, preoccupandosi di spazzolare bene ogni dente, sia nell’arcata superiore che in quella inferiore, per rimuovere bene la placca; infine bisogna pulire anche la lingua, infatti in commercio esistono spazzolini che hanno un rivestimento di gomma sulla testina adatta proprio alla pulizia della lingua.

Lo spazzolamento ovviamente deve essere fatto col dentifricio, una pasta a base di diversi principi attivi antibatterici, sbiancanti, desensibilizzanti e antitartaro. Sul mercato ne esistono diverse tipologie con varie funzioni,
di solito va scelto a seconda dei propri problemi.

Per la corretta igiene orale è molto importante anche il collutorio. Bisognerebbe usarlo almeno una volta al giorno, il collutorio serve a combattere la formazione di carie, mantenere la freschezza dell’alito e igienizzare la bocca.
Bisogna utilizzarlo dopo il lavaggio con dentifricio e spazzolino.

La corretta alimentazione

Come abbiamo già detto gli alimenti sono i maggiori responsabili della salute dentale. I cibi zuccherini provocano la formazione della placca batterica, pertanto bisogna preferire gli zuccheri naturali di frutta e verdura e di tè verde anziché succhi di frutta industriali.

Visite periodiche dal dentista

Di solito si tende a prendere appuntamento dal dentista quando c’è un problema, ma la norma dovrebbe essere quella di fare visite preventive per evitare che sorgano problemi per la salute dei denti.
La Dental Clinic Trimarchi, dentista a Terni, accompagna nella prevenzione dei problemi dentali.
La prevenzione evita che si formino carie, soprattutto tramite l’ablazione del tartaro, la cosiddetta pulizia dei denti fatta dal dentista, che consente una pulizia più approfondita rispetto allo spazzolino per la rimozione del tartaro.
È consigliabile fare una visita preventiva ogni sei mesi