Caricamento

attendere

Dove trovare bulbi di zafferano biologici

Lo zafferano è l’unica spezia che proviene da un fiore, il quale fiorisce nel mese di ottobre e si distingue grazie al suo colore viola. Questo è il motivo per cui, oltre che per ricavare la pregiata spezia, questi fiori possono essere utilizzati anche per aggiungere un tocco di colore alle aiuole o ai balconi. Inoltre, grazie al loro eccezionale ciclo vegetativo inverso rispetto agli altri fiori, è possibile coltivarli facilmente e produrre lo zafferano.
Si può acquistare i semi di zafferano, piantarli in vaso o direttamente nel terreno da giugno a settembre e i fiori sbocceranno nell’ottobre successivo.

E’ dunque importante procurarsi i migliori bulbi di zafferano che siano coltivati col metodo biologico, poiché si tratta di un investimento a lungo termine il cui risultato dipende da molti anni di impegno; anche perché occorrono circa 200.000 fiori per produrre solo un chilo di zafferano.
E’ possibile acquistare i bulbi di qualità premium (Crocus Sativus) direttamente presso i rivenditori specializzati oppure su Internet. La specie Crocus Sativus detiene il più alto certificato di qualità industriale e inoltre vengono forniti da agricoltura biologiche. La dimensione di bulbo si aggira intorno a 8-9 centimetri, sono economici ma allo stesso tempo eccellenti per la produzione professionale di zafferano a lungo termine. Se si desidera raggiungere una resa massima per il primo anno di raccolta, è consigliabile acquistare bulbi di dimensioni maggiori. La dimensione del bulbo Crocus Sativus, infatti, darà una buona resa negli anni seguenti di raccolto di zafferano piuttosto che durante il primo anno.

Se si sceglie di acquistare i bulbi di zafferano per corrispondenza (su Amazon, esempio), è bene affidarsi solo a rivenditore che garantiscono il rimborso o la sostituzione in caso di merce deperita, poiché si tratta di bulbi che possono deteriorarsi molto rapidamente. Tuttavia, questo non accade se vengono conservati in modo corretto.
Anche il periodo in cui acquistare i bulbi di zafferano è molto importante: per avere bulbi sani, il periodo migliore è tra giugno e settembre, al più tardi devono essere piantati a settembre poiché in ottobre – novembre è la stagione della fioritura. Assicurarsi che il rivenditore fornisca anche una spiegazione delle caratteristiche di questo tipo di coltura in modo da permettere di coltivarli anche a coloro che non hanno il pollice verde.

Il primo raccolto dovrebbe essere eseguito idealmente entro 8-10 settimane dalla semina. Quando i fiori saranno completamente aperti, rimuovere con cura gli stimmi dai fiori usando delle pinzette o raccogliere l’intero fiore se il raccolto è molto grande. La raccolta dei fiori d zafferano è un lavoro molto meticoloso in quanto sono molto piccoli. Poi c’è la delicata operazione per rimuovere i 3 stimmi color rosso scuro da ciascun fiore, il quale viene quindi scartato perché non ha alcun valore commerciale.