Caricamento

attendere

Come superare al meglio un intervento di chirurgia plastica facciale

Cosa fare prima di un intervento

Un intervento di chirurgia plastica facciale è, come ogni tipologia di intervento, un momento delicato sia a livello fisico che psicologico. Per superarlo al meglio, dunque, è necessario eseguire la giusta preparazione pre-intervento così da affrontarlo con serenità e consapevolezza. Prima di un’operazione sono necessarie visite di varia natura e incontri con il chirurgo. Questi momenti sono fondamentali per chiarire ogni dubbio e richiedere informazioni più dettagliate come il tempo necessario per la completa guarigione, la possibilità che si formino cicatrici, le indicazioni per i giorni immediatamente successivi, le medicazioni e molto altro. Tutte le nozioni necessarie ad affrontare il post-operatorio contribuiranno indubbiamente ad affrontare l’intervento con serenità. In Italia, gli interventi di chirurgia plastica facciale vengono effettuati sia in strutture pubbliche, che in cliniche private. Nel caso in cui si fosse alla ricerca di un chirurgo estetico a Torino è possibile visitare il sito Enrico Fruttero, chirurgo estetico a Torino. In questo portale si possono reperire tutte le informazioni necessarie sugli interventi di chirurgia plastica facciale e ottenere i contatti necessari.

Intervento di chirurgia plastica facciale: come affrontare il periodo post operatorio

Un intervento chirurgico, qualunque esso sia, comporta necessariamente un periodo di ripresa successivo.
Il corpo, infatti, ha bisogno di tempo per ristabilirsi e completare il processo di guarigione. In particolare, a seguito di un intervento di chirurgia plastica facciale, dunque, è necessario rallentare i ritmi e concedersi un periodo di riposo. Questo permetterà alle ferite, seppur piccole, di rimarginarsi correttamente evitando che sul viso possano rimanere cicatrici visibili e altri inestetismi dovuti all’operazione.
È bene sapere che, in alcuni casi, risulta necessario assumere farmaci e antidolorifici per lenire il dolore, per regolare la pressione o per altre ragioni. Non solo, alcune tipologie di intervento richiedono altresì medicazioni e cure specifiche. Anche queste ultime risulteranno fondamentali e, soprattutto, dovranno essere effettuate in maniera scrupolosa e con costanza, seguendo le indicazioni del chirurgo.
Oltre agli aspetti puramente fisici, quando ci si sottopone ad interventi di chirurgia facciale, è opportuno affrontare il periodo post operatorio servendosi, se necessario, di un supporto psicologico. Può capitare, infatti, che le cicatrici, il lungo periodo di guarigione oppure i cambiamenti del volto, anche se minimi, possono causare disagio e malessere.
In sintesi, per superare al meglio un intervento di chirurgia plastica facciale è necessario rispettare semplici accorgimenti come il riposo, l’assunzione dei farmaci e la cura delle cicatrici. Inoltre, è buona norma seguire un’alimentazione equilibrata (sotto consiglio del proprio medico), smettere di fumare e non consumare alcolici. Per ottenere informazioni più dettagliate è possibile contattare la struttura presso la quale si svolgerà l’operazione oppure consultare il chirurgo che effettuerà l’intervento.