Caricamento

attendere

Scopri cos’è il microcemento

Il microcemento è un materiale innovativo con base di cemento, che sta rivoluzionando il mondo dell’edilizia; è utilizzato come rivestimento naturale sia di interni sia di esterni di locali, negozi e case. Il microcemento si applica su qualsiasi tipo di superficie; ha uno spessore di 3 centimetri.

Dove si applica il microcemento

Il microcemento si adatta bene a pareti e pavimenti e ha anche una funzione decorativa (può essere personalizzato) grazie alla sua consistenza liscia, che non lascia piegature o fughe. Il rivestimento effettuato con questo materiale impermeabile permette di proteggere le superfici da graffi e segni del tempo, perché è molto resistente. Questo prodotto può essere rifinito con un film protettivo che aumenta l’estetica e la resistenza.

Le superfici dove è possibile applicare il microcemento possono essere di qualsiasi materiale, ruvide, lisce, verticali o orizzontali, sui mosaici e su pareti in muratura. L’effetto estetico creato dal microcemento è di grande impatto; si può infatti giocare con i colori, la ruvidezza, la morbidezza di questo materiale. Il microcemento trova impiego sui piani della cucina, nella ristrutturazione del bagno, su ogni tipo di arredamento, sulle piastrelle, scale, piani di lavoro.

Il rivestimento con il microcemento non lascia segni di alcun genere, ma aderisce perfettamente alla superficie. Molte persone confondono i rivestimenti in resina con il microcemento anche se fra i due prodotti vi sono delle sostanziali differenze. L’aspetto del rivestimento in resina si presenta più plastico, inoltre, le rifiniture con microcemento hanno qualità traspiranti. Un’altra differenza fra il microcemento e la resina è che quest’ultima subisce i danni del tempo e sono evidenti i segni di un deterioramento causato dall’usura. Il microcemento invece con il passare del tempo assume un aspetto estetico più brillante; si può dire che il microcemento invecchia bene. Infine, le superfici rivestite con microcemento non sono soggette a rigonfiamenti e non subiscono cambi di colore o ingiallimento.

Come si applica il microcemento

Il microcemento è un materiale composto da acqua e cemento, è molto resistente ma anche abbastanza flessibile, infatti, si applica facilmente a qualsiasi piano anche curvo e aderisce in modo perfetto. La caratteristica principale del microcemento è il grande potere aderente; inoltre non presenta fughe e offre un’estetica continua.

Prima di applicare il microcemento su una superficie è necessario eseguire la carteggiatura con carta abrasiva e successivamente potrà essere steso il primer, per migliorare l’adesione del materiale alla superficie; solo dopo aver eseguito questa lavorazione sarà possibile applicare sulla superficie il microcemento. Vi sono diverse linee e sistemi di finitura spatolabile.  Nell’applicazione del microcemento è importante levigare bene con la spatola rasando con cura ogni strato.