Caricamento

attendere un momento

Una panoramica sulle VPN più diffuse

Al giorno d’oggi, vi sono tantissimi modi e dispositivi elettronici in grado di navigare su Internet. Quest’ultimo è infatti un luogo dove si possono reperire non solo innumerevoli informazioni, ma accedere a vari siti o crearne, e via dicendo.
Accedendo a questi siti o link però, non solo si inviano le richieste d’accesso a questi ultimi, bensì si inviano anche delle informazioni personali a propria insaputa.

Infatti, navigando normalmente non si ha la possibilità di avere una connessione privata (ossia nella quale può accedere solo l’utente), bensì si corre perennemente il rischio di entrare in siti creati da utenti che mirano a rubare delle informazioni private dell’utente in questione, o ancora, si può rischiare di essere attaccati da un hacker.

Seppur Internet sia conosciuto come un luogo veramente innovativo e colmo di informazioni di ogni tipo, può anche essere luogo di vari crimini digitali: tra questi, uno tra i più popolari è il furto di informazioni personali.

Tali informazioni possono limitarsi a carte d’identità o carte di credito, così come alle credenziali di vari account o ulteriori dati personali. Il furto di questi ultimi non solo è un reato, ma in alcuni casi potrebbero mettere in pericolo l’utente stesso.

Perciò, è necessario proteggersi per tutta la durata della navigazione su Internet. Ciò può essere possibile, ottenendo una navigazione sicura e, soprattutto, completamente anonima.

La navigazione anonima può infatti essere garantita da una VPN. Le VPN sono delle connessioni private, nelle quali può esclusivamente accedere l’utente in questione, e dal momento in cui quest’ultimo decide di entrare in un determinato portale, questo potrà esclusivamente entrare in contatto con la VPN, senza però ottenere alcun tipo di informazioni private.

Tali VPN riescono a garantire la protezione dei loro utenti in quanto riescono a nascondere il reale indirizzo IP dell’utente, collegandolo invece a varie posizioni geografiche di cui dispongono.

Tali VPN oltretutto, permettono di gestire bene gli attacchi online da parte degli hacker, seppur alcune meno sofisticate non riescano a sostenere certi attacchi.

Una panoramica sulle VPN più diffuse.

Come già anticipato, è possibile ottenere delle navigazioni sicure e anonime al 100% tramite le VPN. Vi sono varie tipologie di VPN, seppur la loro principale funzione consiste nell’eliminare l’allerta privacy e consentire la completa tutela delle informazioni private dell’utente.

Infatti, vi sono varie VPN che sono state quotate dagli utenti come le “migliori”, e pertanto risultano le più diffuse. Si possono citare cinque VPN tra le più diffuse e apprezzate:

  • Express VPN: questa VPN consente una velocità e sicurezza notevolmente alta, così come una protezione completa. L’assistenza clienti è disponibile 24/7. Inoltre, può gestire il traffico P2P ed il torrent, i quali rimangono anonimi e veloci. Dispone di 90 differenti posizioni geografiche. E’ capace di sbloccare Netflix Usa, BBC iPlayer ed ulteriori siti, ed infine non registra alcun tipo di attività online dell’utente durante la navigazione;
  • CyberGhost: quest’ultima ha delle funzionalità avanzate mirate alla protezione della privacy, e contiene un Ad-Blocker, oltre che un’assistenza presente 24/7. E’ capace di sbloccare siti quali Netflix USA, BBC iPlayer ed ulteriori, e dispone di più di 90 differenti posizioni geografiche;
  • SurfShark: questa VPN garantisce delle funzionalità abbastanza intuitive e garantisce un servizio clienti disponibile 24/7. E’ capace di sbloccare siti quali Netflix USA, BBC iPlayer ed ulteriori, e dispone di 50 differenti posizioni geografiche. Infine, non registra le attività effettuate durante la navigazione;
  • Hotspotshield: questa VPN risulta efficace, semplice e veloce. Garantisce una buona protezione contro i malware, e dispone di un’assistenza clienti via Chat. Gestisce il traffico P2P ed il torrent, e sblocca siti quali Netflix USA, ed ulteriori. Dispone di 80 posizioni geografiche differenti;
  • Nord VPN: questa VPN garantisce un buon equilibrio tra velocità, sicurezza e privacy. Gestisce il traffico P2P ed il torrent, il quale risulta anonimo e veloce. Riesce a sbloccare Netflix USA, BBC iPlayer ed ulteriori siti, ed infine dispone di più di 55 posizioni geografiche differenti.