Caricamento

attendere

Chambrelain: il leader delle guide telescopiche

Pochi conoscono le guide telescopiche, eppure  il loro uso è molto più frequente di quanto si pensi.

Sono molte le attività della vita quotidiana in cui si utilizza questo strumento e le suo applicazioni sono frequenti negli oggetti di uso comune, oltre che negli impianti industriali

Le principali applicazioni delle guide telescopiche

Le guide telescopiche possono essere descritte come un sistema di scorrimento composto da una rotaia, con un fine corsa e da un carrello con dei cuscinetti a sfera.

Tale sistema può essere di diverse dimensioni e l’utilizzo più frequente è quello che viene fatta nei cassetti. Molti cassetti, soprattutto quelli da ufficio, ma anche quelli dei mobili delle abitazioni oggi utilizzano le guide telescopiche.

Il vantaggio di tale sistema è che richiede una bassa manutenzione e il suo montaggio e la sostituzione è abbastanza semplice.

A livello industriale vengono utilizzate nei macchinari che richiedono spostamenti ripetuti e continui e spesso sono progettate per resistere a pesi e carichi piuttosto elevati.

Varie tipologie di guide

Esistono diversi tipi di guide telescopiche, ognuna a funzioni e capacità ben precise e si presta per lavori specifici in base alla sua struttura e alle sue caratteristiche.

  • Guida Lineare: Una guida lineare è un sistema di scorrimento che comprende un profilo guida fisso che può essere a sua volta composto da uno fino a tre pattini mobili. Ci sono diversi modelli differenti di pattini, da quelli a forma sferica a quelli simili a rulli e 2 tipologie di lunghezza differenti. La combinazione di questi vari elementi permette un’ampia scelta per trovare una scorrevolezza fluida e regolare sui carichi che vanno a distribuirsi sul singolo pattino.
  • Guida con Doppia impugnatura: questa tipologia di guida telescopica è composta da due guide che formano un kit. Questo kit è comprensivo di un pulsante di comando centrale che permette di bloccare il cassetto nella posizione più adatta al lavoro da svolgere: in posizione chiusa o aperta. Si tratta di un sistema in cui le dimensioni delle rotaie sono sezionabili in base alle dimensioni del dispositivo mobile.
  • Guida con Slide and Tilt: anche quest’ultima tipologia di guida telescopica risulta essere un abbinamento di più parti. Si tratta anche in questo caso di un kit: Slide and Tilt.